Now Reading
Coronavirus curabile – Le risposte degli esperti

Coronavirus curabile – Le risposte degli esperti

Coronavirus curabile

Ci sono modi per rendere coronavirus curabile? Negli ultimi anni abbiamo sentito parlare molto di questo virus, e purtroppo non manca la disinformazione sul tema. Nelle prossime righe cercheremo di rispondere a questa domanda.

Coronavirus curabile o no?

Attualmente non esistono terapie che permettano con certezza di eliminare il coronavirus. Non fidatevi quindi di ciò che leggete in rete, e in caso di infezione contattate il vostro medico di base, per ricevere da lui i migliori consigli, anche sulla base della vostra storia clinica. Il Covid-19 può provocare nel peggiore dei casi una vera e propria polmonite, in grado di atterrare i nostri polmoni e costringerci a ricorrere alla respirazione artificiale. Per questo l’infezione non va assolutamente sottovalutata.

A tal proposito è importante tenere sotto controllo i livelli di ossigeno nel sangue, attraverso strumenti dedicati come un buon saturimetro.

Nonostante la situazione di forte incertezza esistono comunque dei farmaci e delle sostanze che sembra possano aiutare la risposta immunitaria del nostro corpo. In alcuni casi vengono prescritti degli antivirali, ideali per attaccare genericamente i virus presenti all’interno del nostro corpo. A tal proposito evitate di utilizzare antibiotici se il medico non li ha prescritti. Essi attaccano i batteri, e non hanno particolari efficacia contro i virus come il Covid-19. Tra gli altri elementi utilizzati per le terapie segnaliamo l’eparina e anche il plasma.

In ogni caso la ricerca scientifica prosegue, per poter arrivare a sintetizzare un vero e proprio antidoto contro questa pessima influenza.

L’importanza dei vaccini

Il coronavirus non ha ancora terapie efficaci nel 100% dei casi, ma fortunatamente la ricerca scientifica ci ha fornito delle vere e proprie armi per prevenire l’infezione e soprattutto evitare che si presenti nella sua forma più acuta. Stiamo parlando dei vaccini, nati proprio per garantire la prevenzione contro questa influenza.

See Also
Come calmarsi dal nervoso

Come funzionano i vaccini? Oggi sul mercato ne sono disponibili diversi, ma il funzionamento di base è piuttosto simile. L’obiettivo è quello di preparare il nostro corpo alla futura infezione, generando anticorpi validi per le nostre difese. Per farlo si ricorre a varie tecnologie, come la produzione di una molecola simile a quelle prodotte dal virus stesso.

Attenzione: i vaccini non ci rendono del tutto immuni, e possiamo comunque essere contagiati dal virus. Nonostante ciò è stato notato come grazie ai vaccini possa diminuire di molto la possibilità di sviluppare la forma peggiore di questa patologia. Molte volte per i vaccinati il contagio non presenta sintomi, o presenta sintomi piuttosto lievi, come un raffreddore o una leggera febbre.

In ogni caso anche per i vaccini vi consigliamo di consultare il vostro medico di fiducia, che saprà darvi tutte le indicazioni e le risposte di cui avete bisogno.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

2021 © C'ERA UNA VOLTA L'AMERICA. TUTTI I DIRITTI SONO RISEVATI.

Scroll To Top