Now Reading
Spiaggia Cap D’agde

Spiaggia Cap D’agde

La spiaggia Cap D’agde si trova a pochi passi da Montpellier, nell’omonimo comunque Adde. Siamo in Francia, nella regione che fu Linguadoca-Rossiglione. Non distante dal confine con la Spagna, questa spiaggia è meta turistica soprattutto per naturisti che vi giungono da ogni angolo d’Europa.

La lingua di sabbia tanto ambita da nudisti e naturisti si estende per circa un chilometro, ed ospita diverse strutture turistiche attrezzate per il turismo senza veli. Il posto è considerato da molti appassionati del genere una capitale estiva del nudismo, dato che si può girare senza abiti non solo in spiaggia, ma anche nel tragitto che dal mare porta al vicino villaggio.

Per chi si reca sull’arenile, vige un codice di regole non scritte ma che nel tempo sono diventate usanza degli avventori. Il posto è in sé un esempio di tolleranza e convivenza, quindi sono ben accette persone di ogni orientamento o abitudine sessuale, purché nude.

La spiaggia si suddivide idealmente in tre grandi aree. Nella parte centrale è possibile fare conoscenza con coppie e gruppi di giovani, in quell’area si concentra la popolazione più incline al divertimento. Non è raro incontrare gli stessi avventori nei locali notturni sulla costa, al calar del sole.

Le estremità della spiaggia sono popolate rispettivamente da famiglie e persone più anziane da una parte, e bagnanti omosessuali dall’altra.

Come accennato poche righe sopra, la tolleranza è una regola non scritta che vi accompagnerà per tutta la permanenza sulla spiaggia. Esistono tuttavia delle regole di comportamento da seguire, per integrarsi perfettamente con gli altri villeggianti.

Come consiglio primario, è bene evitare di fotografare le persone con cui condividiamo il litorale. Possiamo scattare foto a noi stessi e ai nostri amici, ma dobbiamo accertarci che nello scatto non compaiano estranei.

Il dress code è un’altra etichetta da osservare scrupolosamente, una volta arrivati in loco. L’unico abbigliamento tollerato è non avere nulla addosso. Passeggiare in costume o anche soltanto in pareo attirerà l’attenzione degli altri ospiti, che vi guarderanno non di buon occhio. Per evitare di essere criticati e trattati con diffidenza, è meglio lasciarsi andare e presentarsi completamente nudi in spiaggia.

Siamo d’altronde in un famoso sito naturista, e qualsiasi altro comportamento apparirebbe fuori luogo, in questo senso.

Consigli per una vacanza sulla spiaggia Cap D’agde

Per sentirsi perfettamente integrati in quella che è a ragione la maggiore colonia nudista al mondo, è necessario presentarsi armati di tolleranza, e seguire le principali regole di buona educazione. Il tutto pero, alla luce del sole, ossia nudi dalla testa ai piedi.

See Also

Un atteggiamento sospettoso o peggio ancora malizioso verrebbe interpretato male dagli altri avventori, col rischio di essere considerati elementi di disturbo. Le altre regole di convivenza civile le abbiamo elencate qualche riga sopra, possiamo quindi procede con consigli di natura pratica.

Prima di partire, assicuratevi di portare con voi solo l’abbigliamento strettamente necessario a un soggiorno in riva al mare. Viaggiare leggeri vi consentirà veloci escursioni nell’entroterra, dove vigono regole differenti da quelle in voga tra nudisti e naturisti.

Uno zainetto con pantaloncini, t-shirt e macchina fotografica è tutto ciò che vi serve, per godere delle meraviglie che incontrerete nel sud della Francia.

Se siete amanti di wind surf e kite surf infine, vi trovate nel posto giusto. La spiaggia è molto ventosa e non avrete difficoltà a trovare il vento giusto per dare sfogo alla vostra passione.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

2021 © C'ERA UNA VOLTA L'AMERICA. TUTTI I DIRITTI SONO RISEVATI.

Scroll To Top